WORKER 2016 - 9 novembre - Bentivoglio (BO) www.cdoworker.it

Confimi Emilia e Compagnia delle Opere organizzano e promuovono Worker 2016 , un pomeriggio di incontri tra centinaia di aziende che si confronteranno su tematiche strategiche per lo sviluppo delle imprese e per la loro apertura ai mercati esteri, con l’intento di condividere informazioni sulle esperienze di business nazionale ed internazionale. Il programma di Worker 2016 e maggiori informazioni sono disponibili sul sito web:  www.cdoworker.it L’evento si terrà  Mercoledì 9 Novembre a Bentivoglio (BO), presso Zanhotel & Meeting Centergross, Via Saliceto, 8. In particolar modo, si segnala, tra i tanti incontri, l’appuntamento ITALIA CHIAMA ITALIA, due tavole rotonde  dedicate  specificatamente  a  favorire  il  confronto  di  esperienze,  conoscenze,  condivisione  di relazioni tra imprenditori dello stesso settore presenti in mercati esteri territorialmente e spesso culturalmente vicini tra loro: - TAVOLO 1 Imprese della Meccanica nell’Europa Centrale ed Orientale; - TAVOLO 2 Imprese che si occupano di Costruzioni, Impiantistica, Energia e Ambiente nei Paesi del Nord Africa e del Medio Oriente In sintesi: Quando si svolgerà l’evento              Mercoledì 9 Novembre 13.30 Accredito 14.30 Apertura Lavori 15.00 Sessione 1 16.30 Coffee – Break 17.00 Sessione 2 18.30 Break 19.00 Conversazione Imprenditoriale e chiusura lavori 20.15 Cena Dove si svolgerà l’evento  Zanhotel & Meeting Center Gross (Bentivoglio – BO) Costi iscrizione   Socio Confimi e CDO: 1° Partecipante € 100 + IVA; dal 2°partecipante € 80 + IVA                             Non socio: 1° Partecipante € 200 + IVA; dal 2° Partecipante € 160 + IVA MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE Le  iscrizioni  a  Woker  2016  vanno  effettuate  tramite  il  portale  www.cdoworker.it/iscrizioni/index.php specificando SOCIO CONFIMI,  entro e non oltre Mercoledì 2 Novembre. Per partecipare all’appuntamento ITALIA CHIAMA ITALIA, oltre che effettuare l’iscrizione online, si prega anche di compilare la scheda in allegato (una dedicata specificatamente alle imprese del settore meccanico e l’altra alle imprese delle costruzioni, impiantistica, energia ed ambiente), fornendo i dati richiesti che saranno utili ad organizzare in maniera più efficace l’incontro. [...]

8° Edizione: EXECUTIVE MASTER: Formazione specialistica sui processi di internazionalizzazione

L’Internazionalizzazione, nello scenario evolutivo del sistema economico mondiale, rappresenta per le imprese la principale opportunità di crescita in termini di nuovi mercati di sbocco, di approvvigionamento e di produzione. Per cogliere al meglio questa sfida, le aziende devono disporre di risorse umane qualificate, in grado di avere una visione strategica di lungo termine che permetta all’impresa di orientarsi nella giusta direzione e raggiungere gli obiettivi prefissati. L’Executive Master per l’Internazionalizzazione d’Impresa rappresenta la punta d’eccellenza dell’offerta formativa di NIBI – Nuovo Istituto di Business Internazionale. Un percorso interdisciplinare con un format innovativo, risultato di una continua attività di ricerca su contenuti e metodi, concepito per rendere più efficace e strutturata l’attività di impresa all’estero. Oltre a fornire una formazione specialistica sui processi di internazionalizzazione, l’Executive Master permette ai partecipanti di beneficiare del rapporto privilegiato con il network nazionale e internazionale della Camera di Commercio di Milano.   [...]

Servizio di Check-Up - mercoledi 16 novembre 2016 Confimi Emilia via P:P:Pasolini 15 Modena

L’ufficio  internazionalizzazione  di  Confimi  Emilia,  in  stretta  sinergia  con  lo  Studio  D’Antonio,  dopo  il successo dei precedenti eventi,  organizza una mattinata gratuita aperta a tutti gli associati e dedicata a degli   incontri individuali di “Export Check-Up”, propedeutici alla ideazione di un percorso di internazionalizzazione di impresa. Ogni incontro ha una durata di circa un’ora ciascuno. Quale utilità offre il check up?   Capire in concreto in quali mercati esteri le imprese che sono del medesimo settore del richiedente vendano i loro prodotti o le loro lavorazioni   Capire in concreto quali step occorra seguire per poter trovare i venditori o per vendere direttamente in quei mercati esteri.    Capire quali step seguire per poter trovare i fornitori sui mercati target esteri.   Capire come effettuare in sicurezza una azione diversa da quella di vendita che si intende intraprendere nei mercati esteri individuati (Esempio, la costituzione di una Società, sottoscrizione di un contratto particolare, ecc.). Funzionamento del Check-Up Il Check-Up si svolge in Associazione, l’impresa richiedente incontra uno specialista esperto di mercati esteri, al quale spiega l’attività svolta dall’impresa, quale prodotto ha intenzione di esportare e quali dubbi o chiarimenti intende risolvere a tal fine. Sarà  lo  specialista  a  chiedere  le  informazioni  necessarie  a  realizzare  il  documento  di  analisi  delle opportunità e di indirizzo strategico. Al termine della conversazione sarà infatti realizzato il rapporto che affermerà:    Quali  mercati  oggi  offrano  buone  opportunità  di  introdurre  i  prodotti  (o  lo  stesso  tipo  di lavorazione) dell’impresa richiedente.    Quale possa essere il modo più corretto e pratico per entrare in questi mercati, cioè quali canali e strategie di ingresso adottare. In particolare si parlerà   Di quale possa essere il giusto mercato di esportazione e come trovare ed utilizzare al meglio un importante Agente o Distributore.  Di quale possa essere il giusto mercato di esportazione e come individuare e gestire il rapporto con un committente estero che chiede la fornitura di componenti e lavorazioni.   Di come scegliere il mercato giusto per incaricare la produzione di un componente o parti che servono alla propria produzione e come impostare il rapporto con tale fornitore estero.   Di come impostare correttamente un contratto di importazione, distribuzione o agenzia all’estero. Chi realizza il rapporto di Check-Up Il documento è realizzato da esperti professionisti nel settore di internazionalizzazione delle imprese. E’ redatto in maniera molto semplice e concreta; In ogni caso il servizio estero in Associazione è pronto a fornire ogni spiegazione necessaria. Per le aziende interessate ad aderire all’iniziativa, si prega cortesemente di compilare il company profile in allegato e di inviarlo a  estero@confimiemilia.it entro e non oltre 12 Novembre 2016. A seguito della ricezione del documento di cui sopra, verrete contattati dallo scrivente ufficio per  calendarizzare l’orario del l’incontro. Il numero di posti è limitato, pertanto farà fede l’ordine cronologico di ricezione del company profile. [...]

6°incontro formativo: Come impostare correttamente un contratto di Distribuzione internazionale

Martedì 22 Novembre ore 17:00 Confimi Emilia – sede di Modena - Via Pier Paolo Pasolini 15 L’Ufficio  Internazionalizzazione  di  Confimi  Emilia,  in  stretta  sinergia  con  lo  Studio  D’Antonio,  dopo  il successo dei precedenti incontri, organizza il sesto e ultimo incontro formativo, aperto a tutti gli associati, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti puntuali strumenti per poter operare con i mercati esteri. L’incontro, che si terrà Martedì 22 Novembre alle ore 17:00 presso la sede di Confimi Emilia a Modena – Via Pier Paolo Pasolini 15, si pone l’obiettivo di aiutare le imprese quando si trovano nella necessità di sottoscrivere un contratto di distribuzione con un soggetto estero. L’incontro intende mettere in evidenza gli aspetti di maggiore importanza e criticità sui quali un’impresa deve  necessariamente  riflettere  prima  di  affrontare  la  formazione  di  un  contratto  di  distribuzione  a carattere internazionale. La definizione dei termini contrattuali riguardo agli oneri ed obblighi del distributore diviene vera e propria scelta di strategia commerciale, se si considera che la normativa europea e le leggi nazionali non forniscono dettagli della struttura di questo contratto ampiamente utilizzato nei rapporti commerciali. Il seminario analizzerà, quindi, quali siano le scelte più corrette per impostare le parti essenziali di questa tipologia  di  contratto,  definendo  soluzioni  per  rendere  controllabile  nel  tempo  eventuali  clausole  di esclusiva territoriale o di prodotto ed altre parti sensibili di questo form contrattuale. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE Per ragioni organizzative, si prega cortesemente di dare conferma della propria adesione entro e non oltre Venerdì 18 Novembre all’indirizzo  estero@confimiemilia.it scrivendo nell’oggetto della e-mail “INCONTRO 22 NOVEMBRE” indicando nome e cognome del partecipante. Ci teniamo a far presente che la partecipazione al seminario è gratuita e costituisce una buona occasione per approfondire le conoscenze su temi strategici per lo sviluppo delle imprese.   [...]

Il Gruppo Giovani Imprenditori promuove: “Una ricerca dell’Università di Bologna sulle imprese famigliari”

Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confimi Emilia promuove: “Una ricerca dell’Università di Bologna sulle imprese famigliari” (rapporto tra coinvolgimento della famiglia in azienda e tasso di innovazione) La ricerca vuole indagare, tramite questionario anonimo on-line (dieci minuti reali), se e in che misura il tipo e livello di coinvolgimento della famiglia nell'impresa ha un impatto sulla propensione all'innovazione. Se  siete interessati a collaborare con l’Università  in questa indagine inviate adesione entro il  giorno 11/11/2016 e vi verrà inviato il link in cui il giovane imprenditore, di prima/seconda/terza generazione, dovrà compilare il questionario. Caratteristiche delle imprese campione: 1.   una singola famiglia deve possedere almeno il 50% della proprietà (in termini di quote societarie); 2.   le decisioni strategiche devono essere prese e gestite dalla famiglia proprietaria; 3.   preferibilmente,  l’impresa  famigliare  deve  coinvolgere  un  solo  nucleo  famigliare  (genitori-figli  e  loro eventuali parenti acquisiti, non coinvolgere più fratelli soci con seconde generazioni di cugini-nipoti ecc.). Per ulteriori informazioni Giada Nizzoli - Tel. 328-8378688, e-mail : g.nizzoli@confimiemilia.it.   [...]

MEC SPE - Agevolazioni e vantaggi per gli associati - Fiera di Parma, 23-25 Marzo 2017

Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confimi Emilia ha recentemente avviato un rapporto di collaborazione con Senaf, società organizzatrice di Mec Spe, fiera di riferimento per l’industria manifatturiera italiana, con l’intento di creare opportunità ed agevolazioni per tutte le aziende associate. Mec Spe, che si terrà a Parma dal 23 al 25 marzo 2017, è un importante punto d’incontro tra tecnologie per produrre e filiere industriali, grazie anche alla sinergia di 11 Saloni tematici che si svolgono in contemporanea e che offrono al visitatore una panoramica completa su materiali, macchine e lavorazioni per implementare una produzione eccellente, partendo dal concept di un manufatto sino ad arrivare alla sua realizzazione. L’evento rappresenta un’eccellente opportunità di matching tra gli espositori e i visitatori dei diversi saloni. Grazie alla collaborazione attivata dal Gruppo Giovani Imprenditori, tutte le aziende associate, se si iscriveranno entro e non oltre il 30 Novembre 2016, avranno la possibilità di usufruire di uno sconto sulla loro quota di iscrizione (lo  sconto  corrisponde  a  € 150,00 quindi  anziché  € 500,00 + IVA il costo di iscrizione sarà di € 350,00 + IVA). Confimi Emilia sarà inoltre presente con un proprio stand istituzionale durante la manifestazione all’interno dell’area trattamenti e finiture e supporterà le imprese associate sia nell’organizzazione che nel corso della fiera stessa. Infine, gli stand degli associati, se lo vorranno e nel rispetto degli spazi disponibili, potranno essere collocati in un’area espositiva comune “CONFIMI EMILIA”, in modo da potere favorire la nascita di opportunità di scambio e possibili sinergie e collaborazioni tra gli stessi. In caso di adesione, si prega di inviare l’allegata scheda, debitamente compilata, a adesioni@mecspe.com e s.fait@confimiemilia.it entro e non oltre Mercoledì 30 Novembre 2016. [...]

Incontro Formativo: Contrattualistica di vendita - 17 novembre, ore 18.00 - presso sede di Reggio Emilia, via Gandhi, 16

Confimi Emilia propone il meeting: INCONTRO FORMATIVO “CONTRATTUALISTICA DI VENDITA” Giovedì 17 Novembre 2016 alle ore 18,00 Via Gandhi 16, Reggio Emilia Temi trattati: Relatore: Avv. Nino Ruffini   Contrattualistica generale italiana   Come si confeziona un contratto nel mondo degli affari   Gli ordini e le conferme d’ordine   I termini   Le clausole di garanzia e di salvaguardia sia per i venditori che per i compratori   La tutela del credito del venditore per l’incasso del prezzo   La tutela del compratore per le consegna della merce Si prega gentilmente di confermare la propria partecipazione a : Giada Nizzoli - Tel. 328-8378688, oppure e-mail : g.nizzoli@confimiemilia.it [...]